Il M5S amava i Beatles e i Rolling Stones

Beppe Grillo voleva i Rolling Stones ma s’è ritrovato con Fedez. Alessandro Di Battista voleva impressionare tutti con la storia dei greci che si iniettano l’AIDS ma s’è ritrovato con l’ennesima bufala tra le mani ancor prima di dire “FATE GIRARE!!1!!1!!1!!!”.

Insomma il Circo Massimo dei 700 mila sembra lontano anni luce per un M5S che purtroppo sembra non avere più una direzione chiara (certo il mandiamoli a casa tutti continua, ma è alla stregua del “domani inizio la dieta”).

I grillini però sono sempre belli agguerriti, basti notare la reazione al twitt di Davide Allegranti.


“I giornalai vi dicono che non c’è nessuno, ma ieri sera era così!”. Il buon Sergio Scongamiglio supera a destra i famosi giornali di regime pubblicando un Circo Massimo pienissimo di gente, e pure con i Rolling Stones. Quell’immagine infatti si riferisce ad un concerto della band, tenutosi nel giugno 2014.

 

Bufala per bufala, avrà pensato Di Battista, mo’ ci metto pure la mia. Qui da dire ci sarebbero molte cose, riassunte nel miglior dei modi da Il Post.